RESTYLING CASA VACANZE 2 SARDEGNA

Una "risistemata" iniziata nell'estate del 2013 e ripresa in più tempi (ma non ancora conclusa: ho in mente il progetto di restyling del bagno!-) sia per motivi organizzativi che di budget. Ancora una volta la testimonianza che un restyling è sempre possibile, anche in condizioni sfavorevoli di tempo, di luogo e di poca disponibilità economica. Alle volte non è possibile farne a meno, in un territorio a forte vocazione turistica, ricco di offerte simili, tutte ben visibili e raggiungibili sul web. Ma non scoraggiatevi: soprattutto se si tratta di una casa vacanza, il tempo e i soldi investiti ritornano con gli interessi.

C'è da dire che il restyling di una casa vacanza non può essere fatto a "caso", ma va studiato sotto vari aspetti: la distribuzione corretta degli arredi, la funzionalità degli stessi (manutenzione e pulizia), la qualità e la durevolezza nel tempo, il confort per gli ospiti e, non ultima, l'immagine (quale stile?). Si perché la primissima domanda cui il progetto di restyling deve rispondere è: che tipologia di turisti voglio attrarre? Giovani, famiglie, coppie giovani o in pensione? Italiani o stranieri? Qual è il target di turismo prevalente nella mia zona?
Ogni progetto di restyling è un'orchestra di variabili da accordare per ottenere la giusta melodia, calibrando le esigenze della committenza con quelle degli ospiti, la personalizzazione con l'identità culturale del luogo, l'attenzione al dettaglio con una "freschezza" generale, puntando sempre alla semplicità, perché spesso "il meglio è nemico del bene".

E per voi, quanto conta "lo stile" nella scelta della struttura per le vostre vacanze?


Camera 1, particolare PRIMA 
Camera 1 PRIMA.

Camera 1 DOPO. Oltre al "cambio Look" (che segue l'inserimento della testata) è stata cambiata la posizione del comò. La cassettiera è stata spostata da destra, in basso, a sinistra al centro; un riposizionamento di "pieni" e "vuoti" che valorizza l'intero ambiente e ne migliora la fruizione.


Se vuoi vedere la testata e le lampade come erano prima, vai a: RESTYLING CASA VACANZE SARDEGNA.


Camera 2 PRIMA. Assenza di testata, presenza di un solo comodino e di un comò sotto alla finestra.

Camera 2 PRIMA, seconda vista. La stanza presentava due armadi, uno a muro, vicino alla finestra, e l'altro in stile, dalla parte opposta: una presenza scura, un po' incombente e superflua.

Camera 2 DOPO. Letto in ferro a baldacchino con gruppo comò e comodini in vimini della prima camera, delle lampade e dell'arazzo.

Camera 2 DOPO, seconda vista. Eliminazione dell'armadio e riposizionamento del comò; l'arredo è più proporzionato e meglio distribuito all'interno della stanza che sembra più grande.

Camera 2 DOPO, terza vista.

Camera 3, soppalco PRIMA.

Camera 3 DOPO. Più che un restyling questo è un allestimento (potenziabile), ottenuto riposizionando meglio il gruppo letto ed il comò esistenti ed inserendo alcuni complementi: quadretti e un attaccapanni vintage, lampada, candele e specchio (preesistenza rimaneggiata con elementi marini).

Camera 3 DOPO, seconda vista. Inserimento di nuovo armadio al posto della cassettiera di prima.

Cucina PRIMA. Pavimento in cotto rovinato dal tempo, cucina in muratura poco pratica, colori più da casa di campagna che da casa al mare.

Cucina DOPO. Nuovo pavimento, nuova cucina, nuovi colori ritinteggiando le mattonelle para-schizzi, la cappa e le sedie.

Cucina PRIMA.

Cucina DOPO. Sostituzione della vecchia credenza con un nuovo mobile vetrina, più capiente. Sostituzione del lampadario e riposizionamento del tavolo. Inserimento di un tavolino sotto la finestra con doppia funzione: di appoggio e di dissuasore di seduta (a protezione dell'apertura del pozzo/cisterna sottostante). Per approfondimenti e curiosità sul restyling cucina, si rimanda al post: RESTYLING CUCINA...AL CARDIOPALMA!

COSTI DI REALIZZO del restyling.
Premessa:

- ogni arredo o complemento è stato acquistato al mercato dell'usato o da privati (in tutta Italia, trovati sul portale Subito.it), il prezzo è compreso del trasporto
- i costi contenuti di realizzo, sono stati possibili grazie al "fai-da te" per la tinteggiatura ed i nuovi decori degli oggetti presenti o acquistati;
- non si conteggia il tempo (tanto) impiegato nella ricerca degli oggetti, nello studio progettuale e nella realizzazione.

CAMERA 1- € 243,00:
testata letto €50 (privato Cagliari), tavolini €20 (privato Roma), Lampade €50 (mercatino Roma), Porta a specchio € 20 (mercatino S. Antioco), tappeto € 13 e copriletto €10 (ikea Roma), 2 cuscini deco conchiglie € 10 (sito Aliexpress.it), vernici e varie €70 (Brico).
Comò esistente ritinteggiato e sostituzione dei pomelli.

CAMERA 2- € 177,00:
letto in ferro a baldacchino di Maison du monde € 130 (privato di Pescara), tende letto € 13 (ikea di Roma), copriletto 2 cuscini € 20 (mercato S. Antioco), 2 lampade € 14 (mercatino di Cagliari). Gruppo comò e comodini e specchio esistenti.

CAMERA 3 soppalco - € 202,00 :
armadio con specchio € 120 (privato di Cagliari), attaccapanni  vintage €30 e 3 quadretti sopra il letto € 30 (mercatino di Roma); lampada turchese € 22 (mercatino di Cagliari); gruppo letto, abaut-jour e specchio esistenti e rimaneggiati.

CUCINA - € 2.235,00:
pavimento nuovo in gres porcellanato € 720 (costo totale), cucina nuova € 1040 (Ikea Roma, comprensivo di trasporto e messa in opera), varie per il fai da te € 50, mobile vetrina nuovo
€ 400, tavolino sotto-finestra € 20 (ikea Roma), quadro € 5 (mercatino Roma).


"Creatività è l'abilità di vedere relazioni là dove non ne esistono ancora".
    Thomas Disch (scrittore e poeta).






Commenti

Humaun Kabir ha detto…
Thanks for the great post on your blog, it really gives me an insight on this topic.

professional staging
Virtual Staging ha detto…
Nice post https://virtual-staging.archicgi.com

Post più popolari